07/10/16

chi sono




... mi chiamo Barbara Lalita (colei che vive nella gioia)... 

sono nata a Napoli, città che ha segnato profondamente la mia vita e la mia arte.. con due Grandi Maestri: il Vesuvio e il Mare... Il vulcano mi ha insegnato la presenza, a stare nel corpo e danzare sul ritmo della terra...  Il mare mi ha insegnato a viaggiare e danzare la vita. 

Formazione scolastica professionale:
Ho una formazione in studi umanistici (Laurea in lingue e letteratura straniere a indirizzo storico antropologico; Master in cooperazione internazionale). Ho lavorato diversi anni nella cooperazione internazionale in progetti di sviluppo culturale con le comunità indigene  e con le donne in Centro America (come consulente per le agenzie delle Nazioni Unite UNOPS; UNIFEM e presidente di una Onlus con sede in Nicaragua). Come traduttrice ho tradotto il Don Chisciotte della Mancha di Cervantes per la Newton Compton e Maternita' di Laura Gutman per AAM Terra Nuova.

Lungo il cammino...
A un certo punto della mia vita, a seguito di un incidente, sono stata invitata a cambiare direzione in un percorso a spirale verso dentro. Ho cominciato a dedicarmi alla cura e all'ascolto del corpo e dello spirito in un approccio integrato, sperimentando diverse discipline olistiche, approfondendo prevalentemente la danza, lo yoga e l' ayurveda come strumenti di autoguarigione e consapevolezza. 

In tutto il mio percorso la Danza mi ha sempre accompagnata, come energia istintiva, studio di danze codificate, ricerca coreutica delle danze popolari del Sud Italia e di diverse culture incontrate lungo i sentieri di viaggio ed infine come sperimentazione ed espressione corporale, movimento creativo consapevole, forma di arte terapia, danza interiore. 

La mia ricerca mi ha portato a studiare e praticare differenti stili di danza (contemporanea, flamenco, orientale, indiana, danze gitane, danze sacre) ed a esplorare diversi metodi di espressione corporale. In questo percorso di autoconoscenza l'incontro con alcune maestre ha segnato e trasformato profondamente il mio approccio con il corpo e con la danza. Immensa gratitudine a Maria  Fux; Sara Avtar OlivierYumma Mudra e Gyoetsu Annamaria EpifaniaE un grande maestro: Pio Campo . Mi sono formata come insegnante di shaktidance danza-yoga con Sara Avtar Olivier. Ho approfondito la Danzaterapia metodo Maria Fux  (con Maria Fux, Pio Campo e Barbara Turchi). Sono membro del Progetto artistico e spirituale Danza Duende (V livello con Yumma Mudra) e ho intrapreso un percorso individuale di Danza Zen con la Monaca Zen Annamaria Gyoetsu Epifania


La danza come forma di espressione creativa del mito e contatto profondo con il corpo-spirito è diventata elemento strutturale della mia ricerca. La danza per me è preghiera, meditazione, gratitudine, celebrazione, arte, è yoga, integrazione, è Amore... la vibrazione divina che anima tutte le cose.. 

L'incontro con lo Yoga è stato il ri-conoscere una matrice antica da cui provengo e a cui tendo.. il filo di Arianna che unisce tutte le mie passioni e le molteplici strade percorse nella danza della vita.. l'unione tra il passato e il futuro, tra la mente e il corpo... lo yoga è il mio eterno presente
Insegnante di Yoga Terapia per adulti (specializzazione in Yoga per le donne), e Yoga per bambini e adolescenti. 

Terapeuta e massaggiatrice ayurveda. Studio (in Italia e India) e pratico la scienza ayurveda da diversi anni. Diplomata alla Accademina di Yoga e Ayurveda condotta dal Dr. Rajesh Shrivastava

La danza della vita comincia nel grembo.. Come donna, mossa dal desiderio di comprendere le fasi cicliche della donna a partire proprio dalla nascita e dalla maternità, ho seguito diversi seminari e lavori con il "rivoluzionario" medico francese Michael Odent, la psicologa educatrice argentina Laura Gutman (di cui ho tradotto il libro: La Maternità) e altri esperti in campo di nascita e educazione primale.
Educatrice con il Programma Pedagogico "Educare alla Vita" della Living Widsdom sugli insegnamenti di Yogananda. Accompagnatrice alla gravidanza e alla nascita

SACRO FEMMINILE 
Come   antropologa e ricercatrice da diversi anni sto studiando ed esplorando il culto della Grande Madre e degli archetipi femminili  al fine di contattare e risvegliare il Divino Femminile e la shakti, potere creativo sacro insito in ogni donna. In questo cammino (La Via della Dea e delle dakini) è stato di fondamentale importanza l'incontro con Viki Noble, Miranda Gray e Sajeeva Hurtado. Ho vissuto diversi anni in America Latina dove ho appreso l'uso della pratica sciamanica in un percorso di Sciamanesimo Femminile con la mia amata Mamita Messicana Abuela Lula
Continuo ad esplorare cammini condivisi di consapevolezza femminile e promuovo cerchi di donne.

Metodo Integrarte: alla luce della mia ricerca e del mio percorso di vita nell'arte, il mio lavoro oggi è focalizzato sulla danza movimento consapevole e l'ascolto delle emozioni attraverso l'arte e il rito, in un approccio integrato, unico e personale, di movimento-danza-arte-rito-terapia che ho chiamato Integrarte.  

AMARTE... l'arte di amare te stessa. Consapevolezza e salute femminile
Sostenere il potere creativo della donna; accompagnare le donne in un percorso terapeutico di consapevolezza e impoteramento del femminile; promuovere cerchi di donne per la sorellanza; risvegliare il Sacro Femminile attraverso gli archetipi; creare laboratori e cerchi di espressione e condivisione rituale-creativa per vivere la ciclicità femminile come una forma d'arte e una celebrazione.. sono alcuni degli obiettivi su cui investo il mio lavoro.

Conduco laboratori e workshop di Integrarte, Amarte, Donna Ciclica, Donna Creativa, Danza rituale creativa sugli archetipi femminili, Cerchi di donne sul sacro femminile, Benedizioni mondiali del grembo.

Prendo rifugio ogni giorno nella Madre Terra, nella Gratitudine e nella Gioia.

Credo profondamente nella cultura dell'inter-essere...essere insieme. Sono aperta a nuove forme di collaborazioni creative nella condivisione di una visione comune.

con Amore. Gioia e Gratitudine, Lalita


06/10/16

CERCHIO DI DONNE

CERCHIO DI DONNE 



Il cerchio è un rito sacro, un incontro di donne coinvolte in una forma d'arte capace di cambiare noi stesse e il mondo...

Da sempre le donne si sono riunite in Cerchi di Sorellanza. Nel cerchio le donne si incontrano per prendersi cura, condividere, imparare, nutrire, guarire, celebrare e crescere insieme...

I cerchi di donne si formano di uno in uno, ed ognuno fa si che l'esperienza di essere stata in un cerchio si espanda ad altre donne, giacché ogni donna che un cerchio ha aiutato a trasformare, porta con sé quell'esperienza nel mondo delle sue relazioni. E sarà così, fino a che un giorno, finalmente, nascerà un nuovo circolo, quello che darà inizio, per tutta l'umanità, all'era post patriarcale...

Jean Shinoba Bolen


Ci incontriamo ogni Luna Nuova e Luna Piena. Unisciti a noi!

RI-NASCITA

Sono ri-nata in un cerchio di donne per trasformare il dolore in atto creativo.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per trasformare la separazione in continuum.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per trasformare la paura in coraggio.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per trasformare l'abbandono in accoglienza.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per trasformare la nostalgia in gioia.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per abbracciare la paura con la fiducia.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per trasformare la solitudine in senso di appartenenza.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per accogliere la crisi come un'opportunità.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per imparare a morire per rinascere.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per attraversare l'oscurità che porta alla luce.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per celebrare la Vita.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per com-prendere e per-donare l'uomo.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per imparare ad amare senza condizioni.
Sono ri-nata in un cerchio di donne per.. cantare... danzare... creare... camminare insieme alle mie sorelle!!

Gratitudine ad ogni cerchio che il mio cuore ha abitato, Lalita